Viaggi teatrali

Recitar Cantando

VILLA BARDINI

Firenze – Costa San Giorgio, 2

Martedì 15 giugno ore 21,00 – Mercoledì 16 giugno ore 21,00
Martedì 29 giugno ore 21,00 – Mercoledì 30 giugno ore 21,00

**********************************

di Marcello Lazzerini
regia di Sabrina Tinalli
supervisione di Silvano Sanesi

Musici e Cantanti
Sara Cervasio (soprano)
Giorgio Casciarri (tenore)
Alessandro Manetti al Pianoforte

Personaggi e Interpreti
SIG.RA LIRICA: Sabrina Tinalli
MONTEVERDI: Luigi Ragucci
FARINELLI: Lorenzo Carcasci
GOLDONI: Luca Cartocci
PERGOLESI: Lorenzo Carcasci
BARBAJA: Fabio Baronti
ISABELLA COLBRAN: Silvia Vettori
ROSSINI: Luigi Ragucci
DONIZETTI: Luca Cartocci
BELLINI: Lorenzo Carcasci
VERDI: Fabio Baronti
GIUSEPPINA STREPPONI: Silvia Vettori
Selezione Musicale di Vanni Cassori
Allestimento e Organizzazione Roberto Benvenuti

Si ringrazia la Fondazione Teatro della Toscana
Si ringraziano per la cortese ospitalità
Fondazione CR Firenze e Villa Bardini

**********************************
Info e prenotazioni dalle ore 14,00 al n: 333 2284784
Biglietti: Intero 18,00 euro – Ridotto 15,00 euro
***********************************

“Recitar …cantando”. Di che si tratta? Di un viaggio nel tempo, lungo gli affascinanti sentieri del melodramma che prende le mosse proprio da Firenze, estremo sviluppo della rivoluzione culturale del Rinascimento. Un viaggio che muove da quell’esperimento che un gruppo di umanisti, musici, filosofi, poeti riuniti nella Camerata di Giovanni de’ Bardi, compie coniugando suoni e parole… Il recitar cantando, appunto, madre di tutte le diatribe che hanno attraversato la storia della musica… opera, melodramma, dramma musicale, operetta, musical, e ci conduce alla
scoperta del primo e più importante prodotto del “made in Italy”. Un viaggio durante il quale incontreremo alcuni dei protagonisti di quella straordinaria avventura–compositori, librettisti, interpreti, impresari – di grande e minor fama, visti nella loro “umanità” con i loro pregi (immensi) e difetti, glorie e tragedie, amori e delusioni, gioie e amarezze. Personaggi che prendono vita per la penna di Marcello Lazzerini, la supervisione di Silvano Sanesi, l’interpretazione degli attori dei musici e dei cantanti della Compagnia delle Seggiole di Fabio Baronti, con la regia di Sabrina Tinalli. Uno spettacolo complesso allestito nell’intento di recare un piccolo contributo alla conoscenza o alla riscoperta di un genere – il Melodramma – che ci appartiene, è parte della nostra storia e ancora oggi contribuisce alla diffusione della
nostra identità culturale e della nostra “lingua” nel mondo. E non importa esser melomani per averne consapevolezza. Lo spettacolo sarà impreziosito dalla presenza, di arie e duetti eseguiti dalla soprano Sara Cervasio e dal tenore Giorgio Casciarri accompagnati al pianoforte da Alessandro Manetti.

Marcello Lazzerini

Recitar Cantando

VILLA BARDINI

Firenze – Costa San Giorgio, 2

Martedì 15 giugno ore 21,00 – Mercoledì 16 giugno ore 21,00
Martedì 29 giugno ore 21,00 – Mercoledì 30 giugno ore 21,00

**********************************

di Marcello Lazzerini
regia di Sabrina Tinalli
supervisione di Silvano Sanesi

Musici e Cantanti
Sara Cervasio (soprano)
Giorgio Casciarri (tenore)
Alessandro Manetti al Pianoforte

Personaggi e Interpreti
SIG.RA LIRICA: Sabrina Tinalli
MONTEVERDI: Luigi Ragucci
FARINELLI: Lorenzo Carcasci
GOLDONI: Luca Cartocci
PERGOLESI: Lorenzo Carcasci
BARBAJA: Fabio Baronti
ISABELLA COLBRAN: Silvia Vettori
ROSSINI: Luigi Ragucci
DONIZETTI: Luca Cartocci
BELLINI: Lorenzo Carcasci
VERDI: Fabio Baronti
GIUSEPPINA STREPPONI: Silvia Vettori
Selezione Musicale di Vanni Cassori
Allestimento e Organizzazione Roberto Benvenuti

Si ringrazia la Fondazione Teatro della Toscana
Si ringraziano per la cortese ospitalità
Fondazione CR Firenze e Villa Bardini

**********************************
Info e prenotazioni dalle ore 14,00 al n: 333 2284784
Biglietti: Intero 18,00 euro – Ridotto 15,00 euro
***********************************

“Recitar …cantando”. Di che si tratta? Di un viaggio nel tempo, lungo gli affascinanti sentieri del melodramma che prende le mosse proprio da Firenze, estremo sviluppo della rivoluzione culturale del Rinascimento. Un viaggio che muove da quell’esperimento che un gruppo di umanisti, musici, filosofi, poeti riuniti nella Camerata di Giovanni de’ Bardi, compie coniugando suoni e parole… Il recitar cantando, appunto, madre di tutte le diatribe che hanno attraversato la storia della musica… opera, melodramma, dramma musicale, operetta, musical, e ci conduce alla
scoperta del primo e più importante prodotto del “made in Italy”. Un viaggio durante il quale incontreremo alcuni dei protagonisti di quella straordinaria avventura–compositori, librettisti, interpreti, impresari – di grande e minor fama, visti nella loro “umanità” con i loro pregi (immensi) e difetti, glorie e tragedie, amori e delusioni, gioie e amarezze. Personaggi che prendono vita per la penna di Marcello Lazzerini, la supervisione di Silvano Sanesi, l’interpretazione degli attori dei musici e dei cantanti della Compagnia delle Seggiole di Fabio Baronti, con la regia di Sabrina Tinalli. Uno spettacolo complesso allestito nell’intento di recare un piccolo contributo alla conoscenza o alla riscoperta di un genere – il Melodramma – che ci appartiene, è parte della nostra storia e ancora oggi contribuisce alla diffusione della
nostra identità culturale e della nostra “lingua” nel mondo. E non importa esser melomani per averne consapevolezza. Lo spettacolo sarà impreziosito dalla presenza, di arie e duetti eseguiti dalla soprano Sara Cervasio e dal tenore Giorgio Casciarri accompagnati al pianoforte da Alessandro Manetti.

Marcello Lazzerini

Recitar Cantando

VILLA BARDINI

Firenze – Costa San Giorgio, 2

Martedì 15 giugno ore 21,00 – Mercoledì 16 giugno ore 21,00
Martedì 29 giugno ore 21,00 – Mercoledì 30 giugno ore 21,00

**********************************

di Marcello Lazzerini
regia di Sabrina Tinalli
supervisione di Silvano Sanesi

Musici e Cantanti
Sara Cervasio (soprano)
Giorgio Casciarri (tenore)
Alessandro Manetti al Pianoforte

Personaggi e Interpreti
SIG.RA LIRICA: Sabrina Tinalli
MONTEVERDI: Luigi Ragucci
FARINELLI: Lorenzo Carcasci
GOLDONI: Luca Cartocci
PERGOLESI: Lorenzo Carcasci
BARBAJA: Fabio Baronti
ISABELLA COLBRAN: Silvia Vettori
ROSSINI: Luigi Ragucci
DONIZETTI: Luca Cartocci
BELLINI: Lorenzo Carcasci
VERDI: Fabio Baronti
GIUSEPPINA STREPPONI: Silvia Vettori
Selezione Musicale di Vanni Cassori
Allestimento e Organizzazione Roberto Benvenuti

Si ringrazia la Fondazione Teatro della Toscana
Si ringraziano per la cortese ospitalità
Fondazione CR Firenze e Villa Bardini

**********************************
Info e prenotazioni dalle ore 14,00 al n: 333 2284784
Biglietti: Intero 18,00 euro – Ridotto 15,00 euro
***********************************

“Recitar …cantando”. Di che si tratta? Di un viaggio nel tempo, lungo gli affascinanti sentieri del melodramma che prende le mosse proprio da Firenze, estremo sviluppo della rivoluzione culturale del Rinascimento. Un viaggio che muove da quell’esperimento che un gruppo di umanisti, musici, filosofi, poeti riuniti nella Camerata di Giovanni de’ Bardi, compie coniugando suoni e parole… Il recitar cantando, appunto, madre di tutte le diatribe che hanno attraversato la storia della musica… opera, melodramma, dramma musicale, operetta, musical, e ci conduce alla
scoperta del primo e più importante prodotto del “made in Italy”. Un viaggio durante il quale incontreremo alcuni dei protagonisti di quella straordinaria avventura–compositori, librettisti, interpreti, impresari – di grande e minor fama, visti nella loro “umanità” con i loro pregi (immensi) e difetti, glorie e tragedie, amori e delusioni, gioie e amarezze. Personaggi che prendono vita per la penna di Marcello Lazzerini, la supervisione di Silvano Sanesi, l’interpretazione degli attori dei musici e dei cantanti della Compagnia delle Seggiole di Fabio Baronti, con la regia di Sabrina Tinalli. Uno spettacolo complesso allestito nell’intento di recare un piccolo contributo alla conoscenza o alla riscoperta di un genere – il Melodramma – che ci appartiene, è parte della nostra storia e ancora oggi contribuisce alla diffusione della
nostra identità culturale e della nostra “lingua” nel mondo. E non importa esser melomani per averne consapevolezza. Lo spettacolo sarà impreziosito dalla presenza, di arie e duetti eseguiti dalla soprano Sara Cervasio e dal tenore Giorgio Casciarri accompagnati al pianoforte da Alessandro Manetti.

Marcello Lazzerini

Recitar Cantando

VILLA BARDINI

Firenze – Costa San Giorgio, 2

Martedì 15 giugno ore 21,00 – Mercoledì 16 giugno ore 21,00
Martedì 29 giugno ore 21,00 – Mercoledì 30 giugno ore 21,00

**********************************

di Marcello Lazzerini
regia di Sabrina Tinalli
supervisione di Silvano Sanesi

Musici e Cantanti
Sara Cervasio (soprano)
Giorgio Casciarri (tenore)
Alessandro Manetti al Pianoforte

Personaggi e Interpreti
SIG.RA LIRICA: Sabrina Tinalli
MONTEVERDI: Luigi Ragucci
FARINELLI: Lorenzo Carcasci
GOLDONI: Luca Cartocci
PERGOLESI: Lorenzo Carcasci
BARBAJA: Fabio Baronti
ISABELLA COLBRAN: Silvia Vettori
ROSSINI: Luigi Ragucci
DONIZETTI: Luca Cartocci
BELLINI: Lorenzo Carcasci
VERDI: Fabio Baronti
GIUSEPPINA STREPPONI: Silvia Vettori
Selezione Musicale di Vanni Cassori
Allestimento e Organizzazione Roberto Benvenuti

Si ringrazia la Fondazione Teatro della Toscana
Si ringraziano per la cortese ospitalità
Fondazione CR Firenze e Villa Bardini

**********************************
Info e prenotazioni dalle ore 14,00 al n: 333 2284784
Biglietti: Intero 18,00 euro – Ridotto 15,00 euro
***********************************

“Recitar …cantando”. Di che si tratta? Di un viaggio nel tempo, lungo gli affascinanti sentieri del melodramma che prende le mosse proprio da Firenze, estremo sviluppo della rivoluzione culturale del Rinascimento. Un viaggio che muove da quell’esperimento che un gruppo di umanisti, musici, filosofi, poeti riuniti nella Camerata di Giovanni de’ Bardi, compie coniugando suoni e parole… Il recitar cantando, appunto, madre di tutte le diatribe che hanno attraversato la storia della musica… opera, melodramma, dramma musicale, operetta, musical, e ci conduce alla
scoperta del primo e più importante prodotto del “made in Italy”. Un viaggio durante il quale incontreremo alcuni dei protagonisti di quella straordinaria avventura–compositori, librettisti, interpreti, impresari – di grande e minor fama, visti nella loro “umanità” con i loro pregi (immensi) e difetti, glorie e tragedie, amori e delusioni, gioie e amarezze. Personaggi che prendono vita per la penna di Marcello Lazzerini, la supervisione di Silvano Sanesi, l’interpretazione degli attori dei musici e dei cantanti della Compagnia delle Seggiole di Fabio Baronti, con la regia di Sabrina Tinalli. Uno spettacolo complesso allestito nell’intento di recare un piccolo contributo alla conoscenza o alla riscoperta di un genere – il Melodramma – che ci appartiene, è parte della nostra storia e ancora oggi contribuisce alla diffusione della
nostra identità culturale e della nostra “lingua” nel mondo. E non importa esser melomani per averne consapevolezza. Lo spettacolo sarà impreziosito dalla presenza, di arie e duetti eseguiti dalla soprano Sara Cervasio e dal tenore Giorgio Casciarri accompagnati al pianoforte da Alessandro Manetti.

Marcello Lazzerini

Il dolore della guerra

Viaggio Teatrale nella Storia della Sanità Militare

 di Caterina Baronti in

collaborazione con: IGM-Istituto

Geografico Militare

 

CHIOSTRO DEL MAGLIO – Caserma Redi
04 giugno 2021 ore 20,30 – 21,30
05 giugno 2021 ore 19,30 – 20,30 – 21,30
06 giugno 2021 ore 17,00 – 18,00 – 19,00

**********************************

Regia di Sabrina Tinalli
Costumi di Silvia Anderson
Direttore di Scena e Allestimento Roberto Benvenuti
con (in ordine alfabetico):
Fabio Baronti, Neri Batisti, Andrea Nucci,
Sabrina Tinalli, Silvia Vettori

Un particolare ringraziamento al Col. Dott. Alessandro Iaria
per la cortese disponibilità e la preziosa consulenza storica

**********************************
Info e prenotazioni dalle ore 14,00 al n: 333 2284784
Biglietti: Intero 18,00 euro – Ridotto 15,00 euro
Spettacoli per gruppi di 40 persone
***********************************

Uno spettacolo che evidenzia l’importanza del Chiostro del Maglio per la memoria fiorentina, un luogo che ha saputo rinnovarsi, come i medici-militari che ne hanno abitato a lungo le stanze, prima di trasferirsi in Costa San Giorgio e poi definitamente a Roma, che hanno saputo affrontare le guerre mondiali e in ultimo, l’emergenza coronavirus, con coraggio e impeccabile organizzazione portando beneficio alla
popolazione in qualsiasi tempo.

 

Il dolore della guerra

Viaggio Teatrale nella Storia della Sanità Militare

 di Caterina Baronti in

collaborazione con: IGM-Istituto

Geografico Militare

 

CHIOSTRO DEL MAGLIO – Caserma Redi
04 giugno 2021 ore 20,30 – 21,30
05 giugno 2021 ore 19,30 – 20,30 – 21,30
06 giugno 2021 ore 17,00 – 18,00 – 19,00

**********************************

Regia di Sabrina Tinalli
Costumi di Silvia Anderson
Direttore di Scena e Allestimento Roberto Benvenuti
con (in ordine alfabetico):
Fabio Baronti, Neri Batisti, Andrea Nucci,
Sabrina Tinalli, Silvia Vettori

Un particolare ringraziamento al Col. Dott. Alessandro Iaria
per la cortese disponibilità e la preziosa consulenza storica

**********************************
Info e prenotazioni dalle ore 14,00 al n: 333 2284784
Biglietti: Intero 18,00 euro – Ridotto 15,00 euro
Spettacoli per gruppi di 40 persone
***********************************

Uno spettacolo che evidenzia l’importanza del Chiostro del Maglio per la memoria fiorentina, un luogo che ha saputo rinnovarsi, come i medici-militari che ne hanno abitato a lungo le stanze, prima di trasferirsi in Costa San Giorgio e poi definitamente a Roma, che hanno saputo affrontare le guerre mondiali e in ultimo, l’emergenza coronavirus, con coraggio e impeccabile organizzazione portando beneficio alla
popolazione in qualsiasi tempo.

 

Il dolore della guerra

Viaggio Teatrale nella Storia della Sanità Militare

 di Caterina Baronti in

collaborazione con: IGM-Istituto

Geografico Militare

 

CHIOSTRO DEL MAGLIO – Caserma Redi
04 giugno 2021 ore 20,30 – 21,30
05 giugno 2021 ore 19,30 – 20,30 – 21,30
06 giugno 2021 ore 17,00 – 18,00 – 19,00

**********************************

Regia di Sabrina Tinalli
Costumi di Silvia Anderson
Direttore di Scena e Allestimento Roberto Benvenuti
con (in ordine alfabetico):
Fabio Baronti, Neri Batisti, Andrea Nucci,
Sabrina Tinalli, Silvia Vettori

Un particolare ringraziamento al Col. Dott. Alessandro Iaria
per la cortese disponibilità e la preziosa consulenza storica

**********************************
Info e prenotazioni dalle ore 14,00 al n: 333 2284784
Biglietti: Intero 18,00 euro – Ridotto 15,00 euro
Spettacoli per gruppi di 40 persone
***********************************

Uno spettacolo che evidenzia l’importanza del Chiostro del Maglio per la memoria fiorentina, un luogo che ha saputo rinnovarsi, come i medici-militari che ne hanno abitato a lungo le stanze, prima di trasferirsi in Costa San Giorgio e poi definitamente a Roma, che hanno saputo affrontare le guerre mondiali e in ultimo, l’emergenza coronavirus, con coraggio e impeccabile organizzazione portando beneficio alla
popolazione in qualsiasi tempo.

 

…che nel mondo non se ne trova una simile…

22 Gennaio 2021 ore 19,00 Basilica di Santo Spirito Firenze – Piazza di Santo Spirito 30 …CHE NEL MONDO NON SE NE TROVA UNA SIMILE... Le storie di Santo Spirito, chiesa tra le chiese Viaggio Teatrale all’interno della Basilica di Santo Spirito di Firenze di Riccardo Ventrella Regia di Sabrina Tinalli Costumi di Giancarlo Mancini con Fabio Baronti, Luca Cartocci, Raffaello Gaggio, Andrea Nucci, Sabrina Tinalli Gian Lorenzo Bernini la considerava la più bella mia esistita: al di là di questo illustre giudizio, con le sue forme al limite della perfezione Santo Spirito è un vero gioiello dello spirito e dell'ingegno, punto di contatto quasi perfetto tra abilità umana e presenza divina. Non solo: Santo Spirito è uno scrigno di straordinarie opere d'arte, in forma di dipinto ma anche di scultura e ovviamente d'architettura; e ha "dato il tono" a un intero quartiere, quello che si dispiega sulla riva sinistra d'Arno a partire dalla sua splendida piazza. Cappelle, chiostri, refettori, la sagrestia: un viaggio dentro la chiesa di Santo Spirito è portatore di tante storie. Racconterà queste storie una guida d'eccezione, Ser Filippo Brunelleschi, in compagnia di un giovane Michelangelo Buonarroti e di Martin Lutero, agostiniano tra gli agostiniani. La voce di una donna del popolo sarà il contrappunto, ora divertito ora saggio e concreto, al parlare di tanti uomini illustri, che poter vedere convenuti in un sol luogo racconta già una parte della grandezza di questo inimitabile tempio dello spirito.

Read More