Luce nova a più dritto cammino

Viaggio teatrale all’interno della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze che non costituisce solo ed esclusivamente un’enorme e prestigiosa raccolta di libri antichi e moderni ma è anche qualcosa di più… è una magica porta per viaggiare a ritroso nel tempo e toccare con mano l’immutato ed innegabile ruolo di Firenze come capitale della cultura italiana. Il pubblico muovendosi negli spazi di questo magnifico edificio potrà conoscere le vicende ed i protagonisti che, partendo da un piccolo, si fa per dire, lascito di 30.000 volumi per opera di Antonio Magliabechi nel 1714, nel corso di due secoli hanno reso questa biblioteca l’istituzione principe per la conservazione e la divulgazione della cultura e della conoscenza in Italia. Nella basilica di Santa Croce riposano molti dei grandi della nostra storia, ma nella Biblioteca Nazionale Centrale, edificio adiacente alla chiesa, le loro opere vivono immutate nella loro modernità.

Ti piace quello che vedi? Condividilo!

0 comments on “Luce nova a più dritto cammino

Comments are closed.