Le carte che hanno fatto la storia

Viaggio teatrale itinerante alla scoperta dell’Istituto Geografico Militare, una delle grandi eccellenze scientifiche e tecnologiche del nostro Paese che si trova all’interno di un antico palazzo di via Cesare Battisti a Firenze, tra l’Università e il Convento della SS. Annunziata. E’ un viaggio nello spazio e nel tempo, durante il quale il visitatore incontrerà, in via del tutto eccezionale, personaggi inimmaginabili che appartengono alla storia religiosa, culturale, scientifica della città e del mondo. Chi sono? Lo scopriremo insieme durante l’immersione che l’Istituto stesso e la Compagnia delle Seggiole (su testo di Marcello Lazzerini) hanno deciso di compiere nella vita plurisecolare dell’edificio, voluto nel ‘400 da Nicolò da Uzzano e che, nel tempo, ha subito varie destinazioni d’uso, conservando però parte del grande e prezioso patrimonio librario e cartografico sul mondo com’era prima di Colombo. Non solo un viaggio a ritroso nel tempo, ma anche nella contemporaneità, le cui basi furono gettate a partire dal 1865, quando l’Istituto fu trasferito (e poi tenacemente difeso) da Torino a Firenze, in occasione del trasferimento della Capitale nella nostra città.

Ti piace quello che vedi? Condividilo!

0 comments on “Le carte che hanno fatto la storia

Comments are closed.